Cose vostre di Sicilia

di Salvatore Fiorentino © 2022 Quando da un lato c’è Renato Schifani, già presidente del Senato della Repubblica al tempo del governo Berlusconi III, e dall’altro Caterina Chinnici, già assessore regionale nel governo Lombardo, di cosa stiamo parlando? Non ci sarebbe più niente da dire. E, difatti, non resta altro che dimettersi da siciliani, eContinua a leggere “Cose vostre di Sicilia”

Lettera ad un professore

di Salvatore Fiorentino © 2022 Caro Professore, di ritorno da una magnifica serata in una delle nostre località marinare più belle, non posso non osservare come siamo capaci, e molto, noi catanesi e siciliani in genere, a vivere in miseria morale e anche materiale nonostante la natura sia stata con noi molto generosa. Ci sonoContinua a leggere “Lettera ad un professore”

Democrazia volant, dittatura manent

di Salvatore Fiorentino © 2022 Così come chi è davvero intelligente non si sognerà mai di affermarlo, chi è onesto non lo dice ma lo fa, chi è realmente democratico non additerà mai gli avversari alla stregua di “fascisti” da bandire dalla contesa politica, ma si sforzerà di spiegare le proprie ragioni al fine diContinua a leggere “Democrazia volant, dittatura manent”

“Fascismo”, allarme rosso

di Salvatore Fiorentino © 2022 Quando il “dibattito” pubblico sfugge (dolosamente) per la tangente (intesa quale metafora trigonometrica e non giudiziaria), per non restare spiazzati ed in balia della vulgata dei “migliori” occorre fare ricorso al buon senso del vivere comune, ossia a quella spesso dimenticata “diligenza del buon padre di famiglia” che non aContinua a leggere ““Fascismo”, allarme rosso”

L’illusione della democrazia

di Salvatore Fiorentino © 2022 Una delle principali mistificazioni con cui viene raggirato il popolo è quella di far credere che l’esercizio del voto popolare sia sinonimo di democrazia. Niente di più falso. La conferma di ciò non deve venire da un giurista, né da un politico, ma da un letterato, dato che, come abbiamoContinua a leggere “L’illusione della democrazia”

La maledizione del potere

di Salvatore Fiorentino © 2022 La più celebre frase sul potere (“logora chi non ce l’ha”) la pronunciò Giulio Andreotti, al secolo Belzebù o il Divo, a secondo dei punti di vista. Nel momento in cui la lotta alla mafia diventa lotta politica, Andreotti diviene il primo nemico della mafia, perché comprende che i “corleonesi”Continua a leggere “La maledizione del potere”

Dragarella & Co.

di Salvatore Fiorentino © 2022 Half man half beast, avrebbe detto il poeta del romanticismo inglese, se avesse dovuto descrivere l’ex presidente della BCE, attuale premier italiano, candidato (trombato) al Quirinale, quello che un certo Francesco Cossiga (che in materia di fisiognomica non ebbe rivali, basti pensare alla preconizzante invettiva contro tale “tonno” Palamara, soloContinua a leggere “Dragarella & Co.”

L’Europa di coccio

di Salvatore Fiorentino © 2022 Come è stato osservato – ma pressoché sconosciuto perché la libertà di stampa, sugli argomenti tabù, nella sostanza non esiste tanto nel declamato Occidente quanto nella ormai bandita Russia – dalla pretestuosa guerra in Ucraina usciranno due grandi vincitori: gli USA e la Russia. Perché i primi otterranno l’obiettivo cheContinua a leggere “L’Europa di coccio”

QuaquaraGrillo

di Salvatore Fiorentino © 2022 Ci sono tanti tipi di quaraquaqua, ossia quelli che blaterano, blaterano, blaterano, ma senza alla fine costruire nulla di concreto o di stabile. Molti, troppi, castelli di parole, di carte, di sabbia, destinati a durare sino al primo soffio di vento avverso. Tra questi, quelli più quaraquaqua di tutti sonoContinua a leggere “QuaquaraGrillo”

Calamandrei interroga Mattarella

di Salvatore Fiorentino © 2022 C. Buongiorno professor Mattarella. M. Buongiorno.C. Conosce il mio nome?M. Si. C. Intende rispondere alle mie domande?M. Si. C. Va bene, iniziamo pure. C. Lei è l’attuale presidente della Repubblica italiana? M. Si.C. Da quanti anni è in carica? M. Eletto nel 2015, sono stato rieletto nel 2022. C. E’Continua a leggere “Calamandrei interroga Mattarella”