La banda degli onesti

di Salvatore Fiorentino © 2022 Che credibilità avrebbe chi si proclamasse il “re degli onesti”? Ovviamente nessuna, basterebbe un bambino per certificare che “il re è nudo”. Eppure è storicamente invalsa nel Belpaese, quello dei creduloni e dei furbi che si elevano all’ennesima potenza, la favola che esista il “partito degli onesti”. Intere mandrie diContinua a leggere “La banda degli onesti”

La gaia scienza

di Salvatore Fiorentino © 2022 Con “Die fröhliche Wissenschaft” (dato alle stampe nel 1882 e tradotto in italiano come “La gaia scienza”, da cui traspare immediatamente l’intento corrosivo dello scritto) Friedrich Wilhelm Nietzsche muove una critica radicale al pensiero scientifico, laddove esso tenti di spiegare ogni cosa col nesso di causa ed effetto. Il titoloContinua a leggere “La gaia scienza”

Discorso di fine mondo

di Salvatore Fiorentino © 2021 Come ogni 31 dicembre il presidente della repubblica terrà alla nazione il discorso di fine anno. Già vengono fatti trapelare dai media di stato i temi essenziali: giovani, donne, pandemia. Certamente tre tasti dolenti, quanto mai. Ma ciò che pare più interessare i commentatori al seguito (“embedded”) non è tantoContinua a leggere “Discorso di fine mondo”

L’imperatore dell’apocalisse

di Salvatore Fiorentino © 2021 Tanto fu acclamato come il salvatore della patria che ad un certo punto se ne convinse. Ecco che il banchiere monetarista neoliberista Mario Draghi ha comunicato alla platea dei giornalisti presenti alla conferenza stampa di fine 2021 che adesso si è stufato di fare il premier, sicché punta, senza sforzarsiContinua a leggere “L’imperatore dell’apocalisse”

Catania, città “bandita”

di Salvatore Fiorentino © 2021 Si era creduto per lungo tempo che Catania avesse avuto una magistratura requirente di livello mediamente inferiore a quella che invece aveva dato lustro a Palermo. Si è capito col senno di poi che questo assunto era vero, ma solo fino ad un certo punto: la strage di via D’Amelio.Continua a leggere “Catania, città “bandita””

Lavoratori di tutto il mondo

di Salvatore Fiorentino © 2021 La miseria raggiunta dalle relazioni sindacali in Italia al tempo del “governo dei migliori” è un eloquente specchio (come quello della metafora ne “Il rosso e il nero” di Stendhal, che mostra al passante l’immagine dei problemi concreti della città) rivelatore dello stato della società italiana (semmai si possa oggiContinua a leggere “Lavoratori di tutto il mondo”

Monarchia Italia

di Salvatore Fiorentino © 2021 Nel celeberrimo (ed insuperato) libro (non è possibile definirlo romanzo o altro) di Tomasi di Lampedusa (l’unico che scrisse), nel brano in cui si raffigura (con l’ironia amara che solo un aristocratico nell’animo e non nei paramenti può concepire) il trapasso verso l’unità d’Italia, tra la leggiadria della bandiera biancaContinua a leggere “Monarchia Italia”

La caduta del dictator senza patria

di Salvatore Fiorentino © 2021 La buona notizia è che la politica non è morta, quella cattiva è che si trova ancora in terapia intensiva sotto le cure di un medico che non ha alcuna voglia né interesse a farla guarire. Difatti, il dictator in carica – che, come per tradizione dal diritto romano, haContinua a leggere “La caduta del dictator senza patria”

Il falso mondo nuovo

di Salvatore Fiorentino © 2021 Il Re degli ignoranti lo ha detto: i conduttori tv devono essere licenziati in tronco, perché diffondono odio e divisioni tra i cittadini, non assumendo, come sarebbe loro dovere, una posizione super partes, ma anzi dando voce solo a chi la pensa come loro o come chi paga loro loContinua a leggere “Il falso mondo nuovo”