Pandemocrazia

di Salvatore Fiorentino © 2020 Conta più la salute o l’economia? E c’è economia senza salute e salute senza economia? Di fronte a questo dilemma il governo in carica (il vanaglorioso Conte II) appare come lo scolaretto intimorito perché consapevole di essere colpevolmente impreparato di fronte a quello che sarebbe dovuto essere il suo dovere:Continua a leggere “Pandemocrazia”

“Mafia e appalti”: il PCI colluso con Cosa nostra?

di Salvatore Fiorentino © 2020 A parte una campagna di stampa condotta da un settore del giornalismo nostrano che può anche additarsi di faziosità (ma non più degli altri militanti schierati dalla parte della magistratura “democratica”), sebbene così facendo sia riuscito ad instillare nell’opinione pubblica il ragionevole dubbio che non tutto sia stato chiarito –Continua a leggere ““Mafia e appalti”: il PCI colluso con Cosa nostra?”

La buropolitica

di Salvatore Fiorentino © 2020 Nell’epoca di tutte le crisi possibili, nel momento che è invalsa la convizione dell’ineluttabiltà di una perenne krisis intesa in senso negativo, come peggioramento continuo dello status quo, ciò che è venuta meno è la “politica”. Nel senso autentico, alto, effettivo, concreto del termine. La società, da almeno quaranta anni,Continua a leggere “La buropolitica”

Aristodemocrazia

di Salvatore Fiorentino © 2020 Dopo il fallimento del M5S – ultimo ritrovato della “demo”-crazia, a dire dei fondatori, che avrebbe riportato il cittadino al centro delle decisioni mediante il riavvicinamento alle sedi istituzionali del “potere” – si dimostra inutile ogni ulteriore diatriba sulle tecniche di architettura legislativa in materia elettorale, con riforme costituzionali oContinua a leggere “Aristodemocrazia”